Come appendere il pollo sul fuoco aperto?

Come appendere il pollo sul fuoco aperto?

Tutti amano un buon pollo arrosto. Dalle gambe succose alla pelle croccante, niente può battere il sapore di questo piatto classico.

Ma se lo cuocessi a fuoco vivo?

Questo pollo assumerà il sapore del legno, la fragranza del fumo e la spezia del condimento.

È un’esperienza che non puoi replicare da nessun’altra parte. Ecco perché appendere il pollo sul fuoco vivo è uno dei miei piatti preferiti da cucinare.

Non solo è facile, ma ha anche più sapore di quanto potrei mai descrivere.

Quando dai un morso a un pollo appeso perfettamente cotto, capirai!

Di seguito troverai le mie istruzioni su come cucinare questo delizioso piatto.

Ti guiderò attraverso la preparazione, il fuoco e la cottura del pollo in modo che tu possa sembrare un gaucho del cortile la prossima volta che inviterai gli amici a cena.

Il lavoro di preparazione

Ci sono 3 cose principali da fare quando prepari un pollo appeso: legatura, condimento e fuoco.

stagionatura

I miei tipi preferiti di condimento per appendere il pollo tendono ad essere molto semplici.

Mi piace usare olio d’oliva, sale, pepe e paprika. Puoi provare stili creativi come condimenti cajun, etnici o piccanti, ma mi piace usare quelli che ho detto sopra.

Assicurati di strofinare accuratamente il pollo con olio d’oliva.

Questo gli darà una bella consistenza croccante e aiuterà le altre spezie a penetrare nella carne.

Quindi, strofina il pollo con i condimenti desiderati. Assicurati di aggiungerne un po’ nella cavità del pollo!

Una volta che il pollo è pronto, allora è il momento di legarlo!

travatura

Il legare è l’azione di avvolgere il pollo in uno spago in modo che penda correttamente sul fuoco. Questa è veramente una forma d’arte, ma è facile da imparare.

Esistono diversi metodi per legare un pollo, ma il metodo principale che mi piace usare è quello che ho creato io.

Per prima cosa, avrai bisogno di una stringa di traliccio.

Puoi trovarlo nella maggior parte dei negozi di alimentari o nei negozi di cucina. Preferisco lo spago perché secondo me non distorce il sapore del pollo.

Ad alcuni piace usare il filo metallico, ma ritengo che ciò danneggerebbe la pelle e altererebbe il sapore naturale.

Taglia la corda del traliccio in un segmento di 5 piedi. Assicurati di immergerlo in acqua per un secondo in modo che sia umido e non bruci durante la cottura.

Con il pollo sdraiato sulla schiena, posiziona lo spago sotto di esso in modo che si trovi al centro della parte posteriore del pollo. Assicurati che il pollo sia al centro della corda.

Quindi incrocia lo spago al centro del pollo (intorno al centro delle zampe) e tira con forza in modo che le zampe siano leggermente sollevate.

Avvolgere lo spago una volta intorno alla parte inferiore delle gambe partendo dall’esterno e poi procedendo verso l’interno.

Quindi, mantenendo la pressione in modo che la corda non si allenti, porta entrambe le estremità della corda sul collo e intorno alla coda fino a raggiungere il punto di incrocio da cui hai iniziato.

Assicurati che lo spago sia molto stretto sul pollo e legalo al centro.

Questa tecnica di traliccio è molto utile in quanto dà al pollo la possibilità di essere appeso da più posizioni.

Prendersi Cura del Fuoco

La chiave per avere un buon fuoco sta tutta nella costanza! Consiglio vivamente di avere almeno mezzo ceppo di legna pronto per essere bruciato.

Il tipo di legno è molto essenziale per la cottura sul fuoco aperto.

Buoni legni da usare sono quercia, ciliegio, melo, noce americano e mesquite. Per una temperatura uniforme, prova a portare il fuoco intorno a 200 °C.

Continua ad aggiungere ceppi finché il fuoco non è estremamente caldo! Il fuoco è lento da accendere ma veloce da bruciare, quindi è meglio iniziare caldo e poi raffreddarsi.

Infine, assicurati di circondare il pollo con il fuoco. Fai un cerchio o un quadrato di fuoco attorno alla carne in modo che cuocia da più angolazioni!

Una volta pronto il fuoco, è ora di cucinare!

È ora di cucinare

Una volta che il fuoco è bello e caldo, allora è il momento di appendere il pollo!

Appendi il pollo usando lo spago e un gancio a S a circa 100 cm dal fuoco.

Puoi usare un treppiede, un bastone o un rig personalizzato, assicurati solo che sosterrà il pollo per più ore.

Il pollo appeso impiega circa 4-5 ore per cucinare, quindi è qui che potresti volere un refrigeratore di birra pronto.

Per la prima ora, appendi il pollo con il petto più vicino al fuoco. La carne in cima impiegherà più tempo a cuocere, quindi dovrebbe essere la prima cosa a cuocere.

Alla seconda ora, appendi il pollo da dietro. Questo aiuterà il petto a continuare a cuocere in modo uniforme e completo.

Per la terza ora, appendi il pollo al collo in modo che le cosce e le ali si arrostiscano.

Una volta raggiunta la quarta ora, appendi il pollo al petto in modo che la parte posteriore della carne riceva un po’ di amore. Infine, per gli ultimi 30 minuti a un’ora, appendi il pollo dalla parte posteriore per una cottura uniforme

La temperatura interna del pollo dovrebbe essere di circa 70 °C quando è pronto da mangiare.

Questo ti farà sapere se il pollo deve cuocere più a lungo sul fuoco. Quando il pollo è cotto, staccalo e mangialo subito.

Consiglio vivamente di tenere d’occhio il pollo durante la cottura.

Assicurati di mantenere umido il traliccio in modo che non si rompa! Non sentirti come se avessi fallito se il pollo cade.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.